Bovalino (RC): “Il lungo cammino dell’ASD Calabria Fitwalking” fà tappa a Bovalino.

di Pasquale Rosaci  | 20/12/2016 in " Sport "
1329 letture | 0 commenti | 0 voti

Domenica 18 dicembre 2016 ha fatto tappa a Bovalino Marina (RC) la carovana di Fitwalking, composta da un centinaio di persone provenienti da diverse località della locride. Questo termine inglese indica “l’arte del camminare” e rappresenta una forma di praticare il cammino nella giusta e corretta maniera; cammino che favorisce non solo lo sviluppo ed il benessere di tutto il corpo ma che agevola, soprattutto, la conservazione della tonalità muscolare degli arti che vengono messi sotto pressione. La sua filosofia di vita stà proprio nel fatto che non è sufficiente camminare per fare al meglio una passeggiata ma è necessario camminare bene osservando una corretta meccanica dei movimenti che si conosce e si acquisisce proprio praticando il fitwalking. La tappa di domenica rientrava nell’ambito del programma denominato “Il lungo cammino dell’ASD Calabria Fitwalking” che, partito da Gioiosa Jonica (RC) lo scorso 23 ottobre 2016, avrà il suo naturale epilogo a Roccella jonica (RC) nella primavera del 2017 con lo svolgimento finale della mezza maratona.L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi, albero, albero di Natale, cielo e spazio all'aperto

Il gruppo di Bovalino, capitanato dall’istruttrice Tiziana Armeni, ha accolto al suo arrivo nel Parco delle Rimembranze (alias villa comunale) sita nell’area prospiciente la stazione ferroviaria di Bovalino, il Prof. Fausto Certomà (formatore nazionale della speciale disciplina amatoriale) accompagnato da tutti i partecipanti provenienti dalle varie località joniche. Dopo i rituali saluti e le foto di gruppo i partecipanti si sono messi in cammino verso il Borgo di Bovalino superiore da dove è stato possibile ammirare un panorama veramente “mozzafiato”, che solo un’attività del genere poteva permettere di osservare. Infatti, Il connubio mare-montagna è ormai una caratteristica costante del fitwalking, attività che consente non solo il benessere del corpo ma  anche della mente e dello spirito.

Lungo il percorso che ha condotto il folto gruppo a Bovalino superiore si sono potute ammirare così le bellezze artistiche e naturali rappresentate dalla Chiesa dello Zopardo e della Chiesa Matrice, qui si è fatta una piccola sosta per riprendere fiato ed apprezzare la lavorazione artigianale del presepe esposto al pubblico; poi su verso il Castello e successivo ritorno alla marina facendo una breve sosta, per rifocillarsi, nel rinomato ristorante del “Conte Ruggero”. La camminata è ripresa, quindi,  giù per le vie della località Pozzo dove, nella locale piazzetta si è fatto un po’ di stretching per recuperare le forze ed il tono muscolare e poi, a passo spedito, verso la Via Ternicola fino a giungere, dopo quasi 2 ore di cammino e 12 Km. di strada, nella Piazza principale di Bovalino Marina (area prospiciente il Municipio) dove ha avuto luogo un sobrio rinfresco offerto dal gruppo locale di fitwalking. L’evento, ha avuto un grande successo di pubblico e si è ben integrato anche con l’altra iniziativa a sfondo prettamente sociale che di solito, di questi tempi, coinvolge la comunità parrocchiale e gli ammalati della zona.

Infatti, era in corso nel salone Padre Costante della parrocchia di S. Nicola di Bari il tradizionale pranzo pre-natalizio organizzato dalla comunità cristiana in collaborazione con gli operatori dell’Unitalsi locale, a favore degli ammalati Per quanto riguarda l’attività di Fitwalking, l’appuntamento è ora fissato a Roccella Jonica (Rc) per il 26 dicembre (giornata di Santo Stefano), dove si svolgerà il tradizionale “Fit-Christmas” per le vie del Borgo e su fino ai ruderi del castello. L’attività è aperta a tutti i gruppi organizzati e a tutte le persone che amano camminare e trascorrere qualche ora di tempo in serena compagnia.


comments powered by Disqus