Bovalino. Giornata di studio sul centro storico

di redazione  | 01/09/2017 in " Cultura "
989 letture | 0 commenti | 0 voti

Domani 2 Settembre 2017, a Bovalino Superiore (RC) si respirerà “Cultura” in ogni angolo di strada, infatti avrà luogo presso la Chiesa Matrice di Piazza Camillo Costanzo II, la manifestazione dal titolo “Giornata di Studio sul centro Storico di Bovalino Superiore, proposta di valorizzazione e conservazione del patrimonio culturale esistente”, che rientra nell’ambito dei festeggiamenti organizzati dall’Arciconfraternita in onore di Maria SS. Immacolata che è in corso di svolgimento e si concluderà domenica 8 settembre. A tal proposito, và sottolineato l’impegno e la grande sensibilità dimostrata dalla “Procura” dell’Arciconfraternita su queste particolari tematiche; infatti i festeggiamenti registrano anche avvenimenti di teatro e di cultura svolti senza dare corso a sperpero di denaro. Sarà una intera giornata dal sapore particolare perché si discuterà e si visiteranno luoghi che conservano ancora tracce di un passato che ha caratterizzato la storia, la cultura ed il patrimonio dell’antico sobborgo, patrimonio che forse troppo spesso è stato trascurato e dimenticato dagli amministratori locali. L’evento è patrocinato dal Comune di Bovalino (RC) che ha prontamente aderito all’iniziativa in quanto la valorizzazione e la conservazione del patrimonio culturale esistente nel centro storico del paese rappresenta uno  dei punti cardine di quel programma di cambiamento tanto auspicato e che è già in atto. L’intento è quello di riscoprire, rivalutare e conservare al meglio i tesori dei nostri avi con l’obiettivo di tramandarli, nelle migliori condizioni  possibili, alle future generazioni. L’evento, tanto atteso in tutto il territorio è stato organizzato dal Comune di Bovalino attraverso l’Assessorato alla “Cultura, Edilizia Scolastica, Politiche per il Centro Storico ed i Servizi Bibliotecari” diretto dal Dottor Pasquale Blefari”, in collaborazione con l’Arciconfraternita Maria SS. Immacolata, la Parrocchia Santa Caterina V.M., gli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri della ex Provincia di Reggio Calabria, la Deputazione di Storia Patria per la Calabria, il Circolo di Studi Storici “Le Calabrie”, il Dipartimento Pau dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria e del Corso di Laurea in Ingegneria dell’Università della Calabria di Cosenza. Questo rappresenta il primo incontro, cui nel tempo ne seguiranno altri, parteciperanno in qualità di relatori membri della Deputazione di Storia Patria per la Calabria e docenti di 4 tra le più prestigiose Università del meridione d’Italia (Napoli, Messina, Cosenza e Reggio Calabria). Considerata l’importanza dell’evento e degli studi effettuati saranno rilasciati ai partecipanti iscritti 5 crediti formativi professionali. La giornata di studio è articolata in due distinti momenti, il primo si svolgerà nel corso della mattinata e prevede, oltre ai saluti Istituzionali, un’ampia discussione sul tema con i docenti presenti, interverranno : il Prof. Vincenzo Naymo (Unime), la Professoressa Carmela Maria Spadaro (Docente Universitaria di Napoli Federico II), il Professor Renato S. Olivito (Presidente del corso di laurea in Ingegneria edile, architettura dell’Unical), Adele Pontieri (neolaureata in Ingegneria edile – architettura dell’Unical), il Dottor Gianfranco Solferino (Deputazione di Storia Patria per la Calabria – Circolo di studi storici “Le Calabria”) ed a seguire (ore 11) si effettuerà una visita guidata del centro storico di Bovalino Superiore. Dopo la pausa, i lavori riprenderanno nel pomeriggio (ore 16) con l’inizio del secondo ciclo di conferenze (Sezione Poster), cui interverranno: la Professoressa Francesca Martorano (Direttore del Dipartimento PAU dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria) e l’Architetto Vincenzo De Nittis (Deputazione di Storia Patria per la Calabria). Alle ore 18 la premiazione dei partecipanti alla Sezione Poster. A margine dell’evento l’Amministrazione Comunale ha indetto un concorso per accogliere idee progettuali da parte di tutti gli operatori che si occupano di questo importante settore riservato alla storia ed alla cultura del territorio, inoltre si è anche appreso che è stata già firmata una “Dichiarazione Congiunta d’Intenti” denominata “Progetto Scuolarte”, stipulata tra l’Istituto d’Istruzione Superiore “F. La Cava” di Bovalino, l’Università Mediterranea” di Reggio Calabria ed il Comune di Bovalino. Dei temi trattati nella giornata di studio nascerà una pubblicazione in cui saranno raccolte tutte le relazioni ed i progetti trattati e discussi dai relatori.

 


Tags : bovalino
comments powered by Disqus