Bovalino, cariche della Pro Loco decadute?

di Redazione  | 24/01/2018 in " Attualità "
2304 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Pro Loco tutto da rifare? Il punto interrogativo è d'obbligo dopo l'intervento di un commerciante di Bovalino durante un incontro aperto al pubblico tenutosi questa sera nella sala consiliare del Comune di Bovalino. 

L'appuntamento fissato per discutere e  programmare il ritorno del Carnevale che ormai manca nella cittadina da tanto tempo, ha visto la partecipazione del Sindaco Vincenzo Maesano, della Pro Loco e dei rappresentanti di diverse associazioni del territorio.

Carlo Italia, titolare di un'attività commerciale a Bovalino, ha messo in discussione la regolarità dell'attività svolta dalla Pro Loco "si stava programmando una manifestazione importante sotto la guida della Pro Loco che dalle informazioni in mio possesso non è legittimata ad operare - ha spiegato alla nostra redazione Carlo Italia - , infatti ogni fine anno va sottoposta all'approvazione dell'Assemblea dei Soci il bilancio preventivo ed il bilancio consuntivo che dalle carte non risulta essere stato redatto, pertanto come da statuto sono decaduti tutti gli organi sociali. Durante il corso dell'incontro nella sala consiliare ho voluto anche sottolineare lo scarso coinvolgimento dei soci della Pro Loco e la mancanza di trasparenza dell'attività svolta dalla stessa in occasione del concorso "vetrina più bella", infatti non tutte le attività commerciali sono state coinvolte, compresa la mia".

Secondo quanto riferito da Carlo Italia il Sindaco Vincenzo Maesano ha comunicato ai presenti che sarà compito della Pro Loco chiarire lo stato delle cose.


Tags : bovalino
comments powered by Disqus