Nasce "Birrai della Locride Uniti" la birra artigianale in Calabria

di redazione  | 28/02/2019 in " In primo piano "
428 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Due parole, Birra Artigianale, dietro le quali si cela un mondo per molti astratto, spesso considerato lontano. Ma il mondo che si porta dietro la birra artigianale è molto più vicino di quanto crediamo, anche nei paesi della Locride. Quattro realtà di questo settore hanno deciso di fare rete per invertire la tendenza e liberare la birra artigianale da preconcetti e falsi miti che la rendono una cosa strana e difficile, un prodotto di nicchia.

  Sì è proprio vero, abbiamo utilizzato questo termine, rete, spesso solo retorico, ma che Andrea, Nicola, Daniel, Nicola, Damiano ed Enzo quotidianamente si impegnano per riempirlo di contenuti. Mettersi insieme per raccontare il loro lavoro, la loro passione, chi producendo la birra artigianale chi veicolandola attraverso il più classico dei luoghi, il pub, ma quello vero e indipendente dove, chi sta dietro il bancone, sa cosa ti sta dando da bere.

  Bere birra artigianale significa semplicemente bere un prodotto autentico e originale, invece del surrogato anonimo e impoverito che ne ha fatto l’industria. Ma per comprendere questo non basta assaggiarle. Perché ogni birra è diversa dalle altre così come ogni palato e, mentre la birra industriale è buona, o meglio passabile, per tutti i gusti, ogni birra artigianale ha un suo gusto, che non sempre piace a tutti, maallo stesso tempo esiste una birra giusta per ogni palato. E non è necessario essere un degustatore per capire certe cose, basta solo fare un po’ di attenzione a quel che c’è nel bicchiere e ascoltare i propri sensi. Alla fine si tratta pur sempre di birra, la bevanda alcolica che accompagna l’uomo sin dagli albori della civiltà, e forse anche da prima.

  Comprendere il prodotto, capire quanta distanza ci possa essere con una birra industriale, rendersi conto che non è poi così vero quando si dice, spesso senza riscontro, che sia molto più cara di una birra “normale”, che poi cosa vorrà dire normale… Lo stanno già facendo da tempo, ora lo vogliono fare con ancor più convinzione, più forza. E, si sa, l’unione fa la forza. Quale miglior occasione per avviare questa collaborazione se non la Settimana Nazionale della Birra Artigianale?! Idee e passione che da oggi, messi insieme, si chiameranno BLU, Birrai della Locride Uniti.  

  Blu come il colore del mare di questo tratto di costa che da oggi vogliamo sia ricordata perché finalmente si è deciso di fare rete, collaborare per uno scopo comune.

 


Tags : locride birra
comments powered by Disqus