Le brevi di cronaca dalla Locride e dalla Calabria

di redazione  | 08/05/2015 in " In primo piano "
4192 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Un uomo di 29 anni a Bianco è stato arrestato in flagranza di reato. Il 29enne è entrato in casa di due anziani, assenti durante il furto, trafugando beni per un totale di 30mila euro. Sono al vaglio posizioni di eventuali complici dell’uomo che dovrebbe subire un giudizio per direttissima.

 

A Caraffa del Bianco  a conclusione di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per furto aggravato, un agricoltore 55enne e un pensionato 79enne, entrambi del luogo, i quali hanno allacciato direttamente alla condotta idrica del Comune di Sant’Agata del Bianco 2 tubi in plastica lunghi circa 5 mt, sottoposti a sequestro, deviando il flusso dell’acqua verso 2 terreni agricoli siti in zona rurale del Comune di Caraffa del Bianco, dagli stessi coltivati e appartenenti a loro familiari.

 

E' stato eseguito a Lamezia Terme lo sgombero di un immobile confiscato a Domenico Torcasio, di 47 anni, attualmente in carcere, esponente dell'omonima cosca di 'ndrangheta. L'immobile è composto da una villetta e due magazzini. L'appartamento, occupato dai familiari di Torcasio, è stato sgomberato nel corso di un'azione congiunta condotta da polizia, carabinieri, Croce rossa, Comune di Lamezia e aziende di fornitura servizi.

 

Si svolgerà a Platì la festa della Repubblica da parte del PD. Su spinta del segretario regionale Magorno che vuole testimoniare la vicinanza e solidarietà alla popolazione del comune montano. Intanto nella giornata di ieri il giudice Romano De Grazia ha voluto rivendicare l’impegno del “centro studi Lazzati” rispetto le problematiche che affliggono il comune aspromontano.

 

Si è tenuto un incontro, nella giornata di ieri tra l’assessore De Gaetano e i sindaci della vallata del Torbido. Affrontato il tema della sicurezza della Jonio-Tirreno e dei trasporti ferroviari. Su questo tema l’assessore ha promesso un aumento dei treni regionali ammettendo, di contro, le enormi difficoltà per il ripristino di treni a lunga percorrenza sullo jonio.

 

In Calabria, nel 2014, le immatricolazioni di autocarri pesanti sono diminuite del 21,34% rispetto al 2013, mentre quelle di autobus del 9%. Lo rivela uno studio del Centro ricerche Continental autocarro su dati Aci. Il calo ha riguardato entrambi i comparti nelle province di Catanzaro, Cosenza e Reggio. A Vibo sono cresciute solo le immatricolazioni di autocarri (+9,1), mentre a Crotone sono in aumento sia quelle di autocarri pesanti (+9,1) che quelle di autobus (+42,9).

 

Meteo: . Soleggiamento diffuso. Vento da Nord-Ovest con intensità di 17 km/h. Raffiche fino a 28 km/h. Temperatura minima di 17 °C e massima di 28 °C. Mare calmo.

 

Per note stampa o segnalazioni: comunicati@radiovenere.net


comments powered by Disqus